Pages Navigation Menu

La prima cosa per educare un bambino è educare se stessi

E ritmo sia….

E ritmo sia….

Quest’anno abbiamo deciso di lavorare sul ritmo.

Ogni anno scegliamo un tema attorno cui costruire le attività per i bimbi, per i grandi e le formazioni per noi dade. Negli anni abbiamo lavorato sui legami, il contenimento affettivo, il dentro e il fuori, la luce, il buio e i colori e quest’anno sono arrivati al Nido Blu il suono, il rumore e il silenzio… Che insieme possono dare un ritmo, una melodia ..ma anche una gran confusione!

Ci è sembrato un tema perfetto per un anno in cui vogliamo arricchire la vita dell’Atelier con tanti elementi diversi. Abbiamo ben chiaro l’importanza del silenzio e del vuoto.

Perché si può creare un bel ritmo solo se ci sono delle pause.

DSCN9473

Da tempo non utilizziamo i gruppi sezione come base per organizzare le attività perché crediamo di più nell’osservare e sentire ogni mattina i bimbi, vedere come stano e di cosa hanno bisogno.Ogni giorno vengono proposte due attività, una più motoria come la danza, i percorsi tattili sensoriali, le esplorazioni in giardino, l’uso di strumenti musicali …, menrtre l’arta è più creativa e artistica esplorando i materiali, il colore,ma anche la bellezza, la creatività e il racconto. Un bimbo parteciperà all’attività che quella mattina è la migliore per lui in base a ciò che esprime e che possiamo “leggere” osservandolo.   

Quest’anno allora vogliamo alternarci per arricchire ogni giornata e vivere proposte di viaggio su un bel ritmo, alternando momenti di vuoto, liberi e di sedimentazione. Tratti di strada in cui ammiri la pioggia, senti un profumo o ti sdrai a guardare semplicemente…

DSCN9489L’infanzia è un tempo gentile che ci permette di ricordarci che il non fare non è un tempo perso, ma anzi, tanto dolce, creativo e fondamentale. Più dolce più lento e più profondo diceva Langer.

Vogliamo creare un  ritmo che coglie l’importanza degli spai fra le righe.

Dada Irene e dada Pamela

 

Leave a Comment