Pages Navigation Menu

La prima cosa per educare un bambino è educare se stessi

E’ Natale!

E’ Natale!

Mancano pochi giorni al Natale ma ci sembra ieri che l’Atelier riapriva le porte ai genitori e ai loro bimbi, un po’ grandi e un po’ piccoli, dopo l’estate appena  passata.

Sono trascorsi alcuni mesi, pieni di emozioni, di cambiamenti, di traguardi raggiunti e di difficoltà superate.  Giorni un po’ lenti e giorni un po’ veloci, giorni ricchi di attività e altri leggeri e pieni di coccole.

Come ogni anno prima di salutarci per le  vacanze natalizie ci dedichiamo un po’ alla realizzazione di un piccolo lavoretto … che sia un dono da poter fare alle famiglie e che racconti sempre un po’ di noi e dei bimbi dell’Atelier. Una piccola cosa che sia anche e soprattutto una bella esperienza per i bimbi e quest’anno abbiamo scelto che fosse un percorso condiviso da tutti, piccoli, grandi e dade! Ogni mano ha dato il suo dettaglio e la sua unicità, così questo il dono ci sembra possa avere davvero il “profumo” della condivisione e del Natale.

Ecco allora che i protagonisti sono stati il bianco con la sua purezza, la bellezza per le piccole cose,  la semplicità dell’inverno.

Abbiamo pensato a cio’ che affascina di più i bimbi e a quello che si poteva  creare con le proprie competenze, senza dimenticarci di divertirci! E poi con tutto questo e un po’ d el nostro  materiale preferito, abbiamo aperto le porte e invitato a giocare anche mamma e papà e ad ascoltare i nostri buffi racconti con la lavagna luminosa…

L’augurio che  vi facciamo è che i prossimi giorni di festa possano essere pieni di emozioni vere, di abbracci stretti stretti , di giochi e di coccole.

“Crediamo che  le parole che si dicono con gli occhi, con le mani, con gli abbracci, con la pelle, sono le migliori che si possano dire.

E le migliori che si possano ascoltare”.

 DSC07143

 

Dada Roberta e Dada Pamela

Leave a Comment