Là fuori cosa c’è?

By |2018-09-30T10:31:11+00:00settembre 25th, 2012|PEDAGOGIA|0 Comments

È iniziato un nuovo anno, i bimbi rientrano al Nido e velocemente riprendono confidenza con gli spazi, le persone, gli amici, i ritmi della giornata. Sono cresciuti, ora sono “i grandi” e riescono a fare molte cose nuove. Ma ecco che arrivano nuovi amici a condividere il loro mondo, a incuriosirli e infastidirli, a giocare e negoziare. E come sempre i nuovi arrivati hanno tante domande, a volte espresse a parole, a volte indicando con ditino cosa li lascia perplessi.

Da qualche mattina la porta finestra della sezione è fonte di curiosità e ansia: Cosa c’è la fuori? C’è la mamma? Ci sono delle cose da fare? Perché si può arrivare solo fin lì a guardare ma non si esce da soli?

fuori_01

È l’occasione per una piccola esplorazione, allargare un po’ i confini e permetterci di uscire a piedi nudi direttamente da quella porta finestra! Che gioia questo spazio comodo per correre, per fare un gridolino e chiamare fuori i bimbi dell’altra sezione, per giocare a nascondino dietro le siepi o sedersi tranquilli con un amico.

fuori_02

fuori_03

Intanto i più intraprendenti sono già all’opera con i gessetti per colorare tutto, compresi i loro piedini. “Fa il solletico”, “è sporco”, “è bello”. Allora lasciamo un’impronta di questa avventura da dare a mamma e papà!

img_8965

img_8954

img_8958

img_8959

img_8970

img_8963

img_8964

img_8978

Intanto il dado ci ha preparato la macedonia ma non abbiamo voglia di rientrare con questo sole settembrino, così traslochiamo tavolo e panche per un primo pic nic.

La nostra mattina ha preso una piega imprevista, i bimbi sono pieni di entusiasmo e di voglia di esplorare ancora. Decidiamo di rimanere fuori e curiosare meglio nel nostro giardino.

img_8851

L’erba è fresca, ricca, soffice e i piedini scoprono presto una piccola pozzanghera. “Dada è fredda!” “ è asciutto il fango” Che risate a camminare dentro e fuori, a cercare di prenderla e trasportarla, a scavare nella terra umida e grassa.

img_8989

img_8996

img_9003

Ma c’è anche chi preferisce occuparsi dei fiori accarezzandoli e parlandogli con delicatezza.

img_8990

È arrivato in un attimo mezzogiorno! Le campane suonano e ci ricordano che è ora di lavarci tutti, cambiarci e prepararci per pranzo. Oggi abbiamo scoperto insieme che fuori dalla finestra c’è un pezzetto di Nido ricco di possibilità.

img_8934

img_8944

Pamela

Letture consigliate

Lo sporco fa bene di Mary Ruebush ( lo trovate anche in Atelier)

Ranocchi nel fango di Luigi Dal Cin

Leave A Comment