Ed ecco altri grandi successi del “Canzoniere Atelier”

Oleanna

In tanti ne avete visto il video su Facebook e, colto ormai il ritmo, ci avete chiesto il testo per poterlo seguire con precisione mentre vi scatenate coi vostri bimbi, quindi eccolo qua!!

Per le strofe dritti in piedi, mani sui fianchi e…. si ancheggia!! per il ritornello si salta ciascuno col proprio stile battendo le mani!!

Le mucche campagnole tutte migrano in città

E si iscrivono alle scuole dove insegnano a ballar!

 Ole-Ole-Anna! Ole-Ole A-na-nà!

Ole Ole Ole Ole Ole Ole A-na-nà!!

 Se il vino tu vuoi bere che ti faccia inebriar

Alle pompe del pompiere tu non hai che da succhiar!

 Ole-Ole-Anna! Ole-Ole A-na-nà!

Ole Ole Ole Ole Ole Ole A-na-nà!!

 E Gibo caballero quando ad Oleanna fu

Costruì un grattacielo con le fondamenta in su!

 Ole-Ole-Anna! Ole-Ole A-na-nà!

Ole Ole Ole Ole Ole Ole A-na-nà!!

 

Kookaburra

Apriamo le braccia per volare in alto nel cielo col nostro amico Kookaburra!!!

Dai giorni dell’inserimento in poi è ormai per noi un compagno fedele, che con il suo testo nonsense non manca mai di farci ridere. Ecco la nostra versione.

 

Kookaburra è il re dell’altopiano,

vola sul deserto australiano (e fin qui si svolazza a braccia aperte)

AAAAHH!!! Kookaburra AAAAHH!!! (incrociamo le braccia davanti al viso)

Kookaburra ridi ancora un pò (con le dita andiamo ad accentuare il sorriso)

 

Kookaburra è un uccello strano, (si svolazza)

mangia tanta gomma al posto del grano! (mani alternate verso la bocca mimano in gesto di mangiare)

STOP! SHHHH!! Kookaburra STOP! SHHH! (gesti intuitivi!!)

Kookaburra lasciamene un pò!!! (si assume un atteggiamento da “ramanzina” col dito indice che scossa)

 

Il tutto viene poi ripetuto solitamente altre due volte: dopo la versione normale ecco quella  con vocina sottile e gesti appena accennati, piccini picciò, la seconda con forte vocione profondo e gesti enormi, estremamente accentuati!

Questa è in assoluto la preferita e si può urlare un po’!

Buon divertimento e buon volo.

 

I 5 nel letto

Canzoncina questa che mette d’accordo tutti: i più piccoli per la facile e confortante ripetitività, i più grandi per il piacere di fare i biricchi spingendosi un po’ , facenod il solletico all’amico di fianco e, soprattutto, non lasciando mai le dade riposare al finale!!!

Ad ogni strofa si ondeggia la mano con le dita via via più chiuse, da 5 ad 1, e al “sto stretto” si da una spintarella agli amici seduti a destra e a sinistra o si solletica un po’ il pancino. Al ritornello si roteano le mani e poi bum! le si batte in terra. Arrivati all’ultima frase, invece, si mettono le manine a cuscino sotto il viso e… Buonanotte!!)

 

Eran 5 nel letto e il più piccolo ha detto:

sto streeetto! sto streeetto!

Si spostarono un po’, e uno cascò… BUM!

Eran 4 nel letto e il più piccolo ha detto:

sto streeetto! sto streeetto!

Si spostarono un po’, e uno cascò… BUM!

Eran 3 nel letto e il più piccolo ha detto:

sto streeetto! sto streeetto!

Si spostarono un po’, e uno cascò… BUM!

Eran 2 nel letto e il più piccolo ha detto:

sto streeetto! sto streeetto!

Si spostarono un po’, e uno cascò… BUM!

Era 1 nel letto, il più piccolo e ha detto:

BUONA NOTTE! BUONA NOOOTTEE!

A questo punto di solito si chiudono gli occhi, si fa un bel respirone e… si scatena un CHICCHIRICHI’ gioioso di tutti i bimbi.

 

Buone cantatine da tutte le dade!!