“E’ qualcosa che mi insegue quando io scappo”

“E’ quando c’è il buio e c’è anche un po’ di luce e arriva un altro me”.

Sono state le risposte che più mi hanno colpito, qualche lunedì fa… mentre in cerchio parlavamo dell’attività che stavamo per iniziare.

I giochi con la lavagna luminosa, i nostri giochi con le ombre!

Ci accompagna sempre una musica, un albo che conosciamo e uno nuovo per emozionarci e suggestionarci tra le immagini e le parole. In questo periodo i protagonisti sono i bimbi Aquile e Balene della scuola dell’infanzia.

Ci siamo avventurati in un viaggio alla scoperta di delicati semi che custodiscono segreti e originalità, misteri e colori! Per i bimbi non c’è dubbio su cosa questi semi diventeranno … mi dicono Alberi!

E allora giochiamo con la terra, con le radici, con le foglie, con la natura e con ciò che più a loro piace e li fa emozionare.

Insieme ad un amico o da soli si sperimentano con piccoli oggetti da posizionare sulla lavagna ed ecco che accade la magia!

Ci si scopre parte dello scenario proiettato, gli amici ridono, si sdraiano, cantano, giocano con le proprie ombre o con quelle che vedono sul muro… a volte giganti altre volte piccole piccole.

La musica ci accompagna tra movimenti e danze improvvisate, c’è chi balla con le ombre e chi ci dialoga… ma sicuramente da padrona la fa la fantasia!

Inarrestabile, unica e sorprendente…quella che solo i bimbi sanno vivere ed io mi emoziono con loro.

Mi invitano a giocare, a farmi piccola o grande con la mia ombra e insieme a loro divento seme e poi albero, poi scelgo le mie radici per questa avventura unica!

Ed i piccoli?

I bimbi Aquile e Balene del Nido hanno vissuto fino a poche settimane fa, un altro meraviglioso viaggio.

Ci ha aiutati un bruco che con la sua potente metamorfosi ci ha portati a vivere incontri e avventure molto buffe.

Dalla sua casina ha incontrato nel bosco diversi animali e con il passare del tempo ormai pronto si è creato il suo bozzolo per diventare crisalide e infine farfalla.

Unica e bellissima, che ha ammaliato i bimbi curiosi e a volte un po’ intimiditi dall’atmosfera tra musiche ed ombre magiche ma sempre con tanto coraggio si sono affidati a questo nuovo laboratorio.

Con il nostro bruco abbiamo riconosciuto anche le nostre ombre e salutato i nostri amici … scoprendo ogni volta una suggestione diversa con dolcissime musiche e un piccolo libro che vedeva protagonista il nostro caro bruco. I bimbi si sono concentrati sui dettagli, hanno osservato moltissimo e hanno riso con le buffe storie del nostro bruco.

Ad ogni età la sua magia ed ogni bimbo la propria fantasia!

Grazie bimbi per affidarvi curiosi alle nostre proposte!

Dada Roberta