Caricamento Eventi

Tra boschi e PlayStation, i selvatici della domenica.
Un incontro per condividere il lato emotivo del vivere il fuori città!

Sabato 25 e domenica 26 maggio, dalle 9.00 alle 23.00

Proponiamo un intero Week end formativo, un’occasione di incontro, di festa e di scambio per crescere insieme come persone prima di tutto.

Desideriamo proporvi diversi laboratori e molti momenti di dialogo, incontri ed esplorazioni nei nostri spazi e fuori, arricchendo il sabato di spunti, immagini e suggestioni.

Massimo 40 persone, costo € 150,00 (€ 130,00 per il solo sabato) – prenotazione inviando una mail a info@atelierdeipiccoli.com

Per chi fa un sabato e il week end il costo è di € 210,00.

PER CHI PARTECIPA A TUTTO IL PERCORSO ADULTI IN CRESCITA: 3 sabati formativi, domenica, 5-6 osservazioni e il colloquio individuale con la pedagogista, costo € 280,00.

Programma

Sabato ore 9,00: registrazione.

Ore 9,30 presentazione del progetto Atelier, dei formatori e dell’organizzazione del week end.

Dalle 10,30 alle 11,30 e dalle 11,45 alle 12,45 ci organizziamo in 2 gruppi di lavoro per seguire i seguenti temi alternativamente:

  • L’unica costante è il cambiamento – Limiti e libertà nell’educare, come viviamo il cambiare continuamente prospettiva, concordare limiti e sostenere libertà.
    Un’occasione per sperimentare la fatica e la meraviglia di lasciare andare il controllo e di ritrovare dei riferimenti, di affidarsi e di domandarsi fino a dove posso lasciare, cambiare punto di vista incontrando l’altro (Pamela Gioacchini – responsabile del progetto Atelier 1-6).
  • Lo sguardo in ambiente esterno: documentazione fotografica, osservazione, auto osservazione e uso sui social (Marco Albertini – guida ambientale e fotografo; Irene Visani – pedagogista del progetto Atelier 1-6).

PAUSA PRANZO, un’occasione per condividere e conoscerci.

Vi chiediamo di portare qualcosa da mettere sul prato e condividere tra noi cucinando o preparando il cestino con lo sguardo rivolto al gruppo, nella fiducia di ciò che si creerà e nella ricchezza dello scambio.

L’Atelier fornisce tovaglie, piatti, posate, bicchieri, acqua, tisane e caffè.

Gli orari subiranno tutta la flessibilità necessaria a viverci appieno i diversi momenti.

Pomeriggio: ritrovo alle 14,30 per un cerchio di sguardi e parole.

Dalle 15,30 alle 17,00 e dalle 17,30 alle 19,00 ci organizziamo in due gruppi di lavoro a rotazione.

  • La natura in comune: Un incontro con Paolo Tasini per condividere il lato emotivo del vivere il fuori. Una proposta di natura che sia ricerca, esplorazione, empatia, che ci alleni al mutevole, all’imprevisto, al mettersi in discussione, a cercarsi. Una sorta di zainetto sentimentale per amalgamare i vissuti e contribuire ad un’etica del plurale. Come sarà il cammino? Ci troverà musoni o fischiettanti? E la notte sogneremo? Infine la domanda più attuale: cosa diremo ai social? www.attraversogiardini.it
  • Laboratorio Merzbau: Martina Mancini e Annamaria Carminati – progetto di educazione libertaria (3 -14 anni) “I Saltafossi “ a Cadriano. Le cose trovate per caso, quelle perse, gettate, inaspettate si possono trasformare in un opera unica, traccia di un momento; una nuova esistenza, in un incontro fra le mani di ognuno e i propri sogni. Costruiremo oggetti non sense e chiacchiere intorno al progetto “I Saltafossi” e alla visione poetica ed educativa che lo sostiene.

Un invito a mettersi in gioco con quello che si trova per creare qualcosa di imprevedibile, denso di significato o di se stessi, per poi lasciarlo andare simbolicamente e praticamente nel falò della sera.

La cena multi-etnica organizzata da Fabian sarà in giardino con l’aiuto della ristorazione del BAR del Villaggio “By the Pool” al costo di € 12,00. Portatevi qualcosa su cui accomodarvi (coperta o telo) se desiderate.

Intorno al falò avremo modo di lasciar andare il lavoro della giornata e di trattenere solo ciò che ci è utile, di raccontarci e di ascoltare e di sperimentare qualche momento di silenzio.

Sarà un importante momento per presentare le diverse realtà di scuola in natura e confrontare le nostre esperienze.

Nel week end sarà allestita una mostra di albo illustrati che usiamo quotidianamente con i bimbi nel nostro percorso, molti dei lavori nati durante l’anno e saranno esposte fotografie del nostro lavoro quotidiano, soprattutto in esterno , di Marco Albertini che ci accompagna in escursioni ed esperienze educative.

Per chi volesse rimanere a dormire nella palestrina del nido mettiamo a disposizione dei tappeti e l’uso degli spogliatoio con docce. Fabian ci accoglierà presso il bar del Villaggio per una buona colazione.

Un paio di educatrici dell’Atelier rimarranno per qualsiasi necessità.